Sai distinguere un twitter tarocco da uno vero? Secondo me no

Pubblicato in Intelligence il 17 giugno 2014

Sono tra noi; si confondono con noi e si moltiplicano a macchia d’olio, ma la maggior parte delle persone ignora la loro esistenza. Non sono gli alieni; sto parlando di account twitter fittizi. Profili generati da algoritmi automatici, spesso indistinguibili da persone reali, potenzialmente in grado di manipolare l’opinione pubblica.

I social media hanno un grosso, anzi enorme problema di autenticità, e qui ve ne fornisco le prove.

Sai distinguere un account fake?

Guardate questo profilo: @StupidaCamilla. La foto sembra autentica, la descrizione ha senso, i follower sono parecchi. Insomma sembra una persona vera. Ma se proviamo a verificare l’immagine del profilo con google images… sorpresa: una tale Isela Ruggeri (il cui nome utente è stranamente inconciliante: @RodenWilhelmjmc) usa la stessa identica foto. E, tanto per essere pignoli, avete notato che entrambi gli account comunicano solo mediante link e frasi fatte?

Ma non è l’unico caso: le gemelle separate alla nascita @LaraMinosse e @BeaFlorenzi. Qualcuno deve avvisarle della loro parentela. E già che siete, avvisate anche @SaverioParnasse e @PaoloFalomar, pure loro gemelli. Magari avvisate anche Giulio Berruti, che è il titolare legittimo di quell’immagine..

Una volta individuare le caratteristiche tipiche di questi account fittizi, abbiamo speso circa una mezzora nel cercarne degli altri. Ne abbiamo scovati circa  40.

Ovviamente questi sono solo una minima parte del totale. Provate a cercarli anche voi; ecco come.

Come riconoscere i fake

Riconoscere gli account che fanno capo a questo network è molto semplice. Attenzione, ho detto che fanno capo a questo network, perché è possibile che esistano altri network di account fake con caratteristiche differenti, magari anche più avanzate. Ecco comunque i tratti in comune degli utenti di questo:

  • La foto è generalmente una persona attraente (con eccezioni)
  • Il profilo è realistico
  • Il numero di tweet è molto elevato
  • Tweet generici: battute, aforismi, evidentemente presi da un database
  • L’interazione è praticamente assente; perché richiede, per ora, un’essere umano
  • Una o due volte al giorno viene postato un link ad un video di youtube
  • Il numero di follower e following è pressapoco lo stesso, e spesso molto elevato

A cosa servono?

E’ molto probabile questo gruppo di account venga utilizzato da qualche agenzia pubblicitaria per promuovere video su youtube, o link di altro genere, twittati al momento opportuno da una parte del network, magari ad orari differenziati.

Mi chiedo cosa possa succedere se un governo decidesse di adottare queste tecniche per manipolare l’opinione pubblica a suo piacimento; e purtroppo credo di conoscere la risposta.

Il problema di fondo

Personalmente, mi sento un pò tradito. E’ nata in me la consapevolezza che, prima o poi, non sarò più in grado di capire se chi mi sta parlando per vie informatiche è una persona vera oppure un algoritmo digitale. Non solo su twitter, ma su tutto il web.

Il problema, se ci pensate, non è da poco. Perché le cose che si possono fare con un esercito di persone (virtuali), sono davvero tante, e quasi tutte non propriamente rassicuranti. Proviamo a fare degli esempi creativi?

  • Potrei creare un software che monitorizza tutti i commenti negativi su un particolare argomento, e postare in automatico 5 o 6 risposte di parere opposto, tutte provenienti da utenti (fittizi) diversi
  • Potrei manipolare i risultati dei siti di social bookmarking (ad esempio Reddit) per promuovere determinati contenuti, ed insabbiarne altri
  • Potrei creare degli account di Facebook virtuali che interagiscono con gli utenti, consigliando determinati prodotti
  • Potrei utilizzare tutte le tecniche precedenti per influenzare a mio piacimento l’opinione pubblica su determinati eventi, fatti o persone

E voi, come manipolereste il mondo a vostro piacimento?

 

La newsletter
per chi e' un passo avanti

Consigli, strategie ed informazioni riservate
per surclassare la concorrenza


iscrivimi

Accetto la privacy policy

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

vicolo Campana 3, Treviso - homepage - Contatti