Migliorare il brand a costo zero. Yes we can!

Pubblicato in Intelligence il 02 maggio 2014

Un’azienda dovrebbe sempre impegnarsi attivamente per promuovere il proprio brand. Il marchio e l’immaginario ad esso associato costituiscono infatti una risorsa preziosa, in grado di fare breccia nelle fasce di mercato ad alto margine di profitto, laddove il valore aggiunto del brand ne aumenta a dismisura la desiderabilità.

Anche quando i budget destinati alla comunicazione sono ridotti ai minimi termini (cosa che comunque non dovrebbe mai accadere per un’azienda ambiziosa) esistono modi e metodi furbi per migliorare prestigio, visibilità e posizionamento della marca. Ve ne presentiamo alcuni, quelle secondo noi più degne di un azienda veramente smart.

“Ruba” la consulenza di marketing

Non tutti sanno che le migliori agenzie di marketing offrono volentieri consulenze gratuite. L’obiettivo è instaurare un rapporto di fiducia, di lungo termine, con il cliente. Anche se in un dato momento il budged non consente azioni di marketing, avere a disposizione un referente di settore può sempre tornare utile in prospettiva futura.

Offri libertà creativa ad un’agenzia giovane

Le agenzie creative emergenti si trovano spesso nella difficoltà di reperire referenze importanti. Alcune agenzie potrebbero essere disposte, in cambio di una buona visibilità, ad offrire i loro servizi gratuitamente. Si badi bene, però, che nessuno regala nulla: in cambio di un servizio gratuito l’agenzia vi chiederà una libertà creativa tale da assecondare la sua personale esigenza di visibilità; il risultato finale potrebbe non essere in linea con le esigenze aziendali, ma tentar non nuoce.

Sfida i fanatici del guerrilla gardening

Come fare a valorizzare gratuitamente un’area verde ed, in aggiunta, ottenere risonanza mediatica? Semplice: proponi una sfida pubblica ai fanatici del guerrilla gardening. Ovviamente non potrai semplicemente invitarli a curare il tuo giardino. Dovrai provocarli, ad esempio vietando pubblicamente qualsiasi tipo di azione. Se sei fortunato, gli agguerriti gardeners potrebbero vedere nel tuo divieto una sfida da provare, e tu potresti svegliarti al mattino con il cortile splendidamente rinnovato.

Elimina le news dal sito web

Se l’ultima news del sito web risale a più di 3 mesi fa, hai un problema di immagine. Non è uno scherzo. Il problema di molti siti aziendali “classici”, ovvero ancora poco evoluti sul piano della conversazione con il pubblico, è la scarsa cura della sezione news. Eliminare del tutto questa sezione è la scelta migliore, se proprio non si hanno se risorse per aggiornarla più spesso.

Sporsorship tecnica

Se l’azienda desidera maggiore rilevanza a livello locale o nazionale, la sponsorship di eventi o iniziative è spesso lo strumento prediletto. Nel caso le risorse economiche scarseggino, è sempre possibile costituire una sponsorship tecnica, proponendo la fornitura di servizi in cambio di visibilità. L’opzione è ovviamente praticabile quando ad essere venduto è il tempo e l’esperienza dell’azienda.

 

Una nota importante: molte iniziative tradizionalmente considerate a costo zero NON sono tali se realizzate in modo serio. Realizzare un blog, o anche solo gestire una pagina Facebook, in modo efficace, richiede tempo e costanza. Per tale motivo sono più inclinato a consigliare un certo budget (sia esso tempo o denaro) per queste attività.

La newsletter
per chi e' un passo avanti

Consigli, strategie ed informazioni riservate
per surclassare la concorrenza


iscrivimi

Accetto la privacy policy

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

vicolo Campana 3, Treviso - homepage - Contatti