Il 25% del traffico web è ora mobile: il tuo sito è pronto?

Pubblicato in Digital il 09 giugno 2014

Nel corso 2014 il 25% del traffico web passerà per dispositivi mobili. Smartphone e tablet sono sempre più utilizzati per le attività di svago, ma anche in ambito professionale, per acquistare servizi o visionare il sito di un potenziale fornitore. Se la presenza web aziendale non è ottimizzata per il mobile, esistono buone possibilità che il 25% dei vostri visitatori siano ostacolati o impossibilitati a visualizzare il sito correttamente – con ovvie ripercussioni sull’efficacia dell’investimento.

La buona notizia è che le soluzioni per recuperare gli utenti perduti esistono, e sono tecnicamente semplici da implementare. Ma c’è di più: la rivoluzione mobile ci ha donato anche nuove modalità di contatto con il pubblico, dalle web app alla geolocalizzazione, che con la strategia giusta offrono potenzialità promozionali molto interessanti.

Layout responsive, perché è importante

Integrare nelle proprie pagine web un layout responsive è oggi una necessità. Le pagine web tradizionali, infatti, risultano di difficile navigazione su schermi molto piccoli; se l’esperienza di navigazione è mediocre, l’utente generalmente abbandona il sito dopo pochi secondi. Alcune tipologie di banner o pulsanti sono inoltre impossibili da cliccare, rendendo quindi le pagine di fatto inutili per un visitatore in mobilità.

responsive

Per darvi un’idea dell’impatto che può avere sul pubblico un sito realizzato con gli utenti mobile in testa, vi invitiamo a visionare il sito BBC Iplayer, portale ufficiale dell TV britannica, e confrontarlo con quello di Rai.tv. Quale, secondo voi, risulta più utilizzato e più al passo con i tempi?

Geolocalizzazione: una fonte di nuove idee

Il servizio di geolocalizzazione consente di rilevare la posizione dell’utente in modo programmatico. In uno dei nostri progetti, abbiamo aiutato Lago ad utilizzare la posizione dell’utente per offrire servizi personalizzati in base alla località di appartenenza.

Lo stesso concetto può essere applicato alla localizzazione dei punti vendita aziendali, o alla ricerca di ristoranti, o alle specifiche esigenze comunicative dell’azienda.

Web app come supporto per il sito

Le applicazioni web (quelle che si possono fruire direttamente dal browser, senza passare per gli App Store e Play Store) possono rappresentare un’ideale completamento della presenza web. L’applicazione, infatti, è il terreno ideale per offrire all’utente funzionalità avanzate che sviluppino coinvolgimento, il tutto senza la necessità di abbandonare l’ambito web e quindi aumentando le probabilità di conversione dell’utente in cliente effettivo.

Cosa può fare una web app? Moltissime cose. Ecco alcune idee:

  • Visualizzare il catalogo prodotti in modo interattivo
  • Utilizzare la geolocalizzazione per mostrare gli store (vedi sopra)
  • Visualizzare news ed articoli in modo multimediale
  • Personalizzare accessori o finiture, e inviare una richiesta di informazioni
  • Condividere facilmente i contenuti aziendali nei social network

Conclusione

Abbiamo presentato tre opportunità che il mondo mobile offre alle aziende: layout responsive, geolocalizzazione e web app; le potenzialità di questi nuovi strumenti sono notevoli. L’azienda intelligente, quindi, non solo può evitare di perdere visitatori in mobilità, ma può addirittura rubarne alla concorrenza grazie alle nuove possibilità offerte dal mezzo ed ad una strategia ben ragionata.

La newsletter
per chi e' un passo avanti

Consigli, strategie ed informazioni riservate
per surclassare la concorrenza


iscrivimi

Accetto la privacy policy

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

vicolo Campana 3, Treviso - homepage - Contatti