Il brand management per le piccole imprese

Pubblicato in Vision il 22 maggio 2014

Il brand management è l’attività di gestione, ma anche promozione e crescita, della marca aziendale. Fanno parte di questa attività la creazione di una strategia che ponga la marca in una posizione unica agli occhi dei consumatori e la diffusione, mediante tutti i canali ritenuti utili, di questo posizionamento. Contrariamente a quanto si possa pensare, la gestione della marca non è riservata a grandi aziende o griffe. Ogni azienda, in un certo senso, può già essere considerata un brand, anche se talvolta non è perfettamente consapevole.

La marca ai tempi dei social network

Fino agli anni 90 le grandi marche detenevano un potere pressoché assoluto sulla propria immagine. La comunicazione era per lo più basata sui grandi media tradizionali (televisione, radio, carta stampata); quello che si creava era un monologo della marca, dove il consumatore non aveva alcuna possibilità di ribattere, o rielaborare la marca in modi alternativi. Costruire una marca significava dover investire ingenti quantità di denaro, conoscere le persone giuste,  ed avere a disposizione ampi spazi pubblicitari in posizioni strategiche.

..oggi non è più necessario
investire decine di milioni di euro
per sviluppare la propria marca..

L’avvento dei social network e, con loro, la possibilità di condividere informazioni in modo orizzontale, ha radicalmente cambiato le regole del gioco. Le grandi marche classiche stanno subendo una crisi di identità; il controllo sul brand, sulla sua comunicazione, sulla sua immagine, sono sempre più un fenomeno sociale, condiviso da tutti, non più controllabile da una sola autorità centrale. Alcune marche sono riuscite ad adeguarsi, e persino sfruttare a loro vantaggio queste dinamiche creando comunicazioni che sono diventare viral. Altre, invece, non hanno saputo o voluto adeguarsi per tempo ed hanno perduto ingenti quote di mercato.

Ma cosa significa tutto questo per una piccola azienda? La buona notizia è che oggi non è più necessario investire decine di milioni di euro per sviluppare la propria marca. Il moderno passa parola non è più limitato dai confini geografici di una città, e nemmeno da quelli di una nazione. Investire nella marca oggi significa avere a disposizione un ventaglio di soluzioni altamente personalizzabili, che spaziano dall’attività di social networking, al content marketing, alla cura del proprio blog aziendale, alla realizzazione di campagne pubblicitarie progettare per la viralità.

Alle piccole aziende consigliamo di iniziare a pensare in termini strategici. Essere un brand non è un sogno impossibile; con la giusta dose di strategia, qualità e specializzazione, diventare grandi è oggi più che mai alla portata di tutti.

La newsletter
per chi e' un passo avanti

Consigli, strategie ed informazioni riservate
per surclassare la concorrenza


iscrivimi

Accetto la privacy policy

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

vicolo Campana 3, Treviso - homepage - Contatti